All posts by Giulia

Disponibile la carta universale dell’agronomo

Si sono conclusi i lavori del VI Congresso Mondiale degli agronomi. Le sessioni di discussione che hanno animato questi giorni coinvolgendo oltre 800 professionisti provenienti da tutto il mondo, sono state un importante momento di confronto terminato nella redazione della carta mondiale dell’agronomo: un documento ce traccia le linee guida per la progettazione del cibo del futuro e contributo intellettuale degli agronomi per la Carta di Milano.

Scarica la carta universale dell’agronomo.

Download world agronomists chart.

Descargar papel Mundial de Ingenieros Agrónomos.

Charte universale de agronome.

“Discovering the forest side of EXPO2015”: seminario con PEFC e CONAF, il 15 ottobre alla Fattoria Globale

Il PEFC Italia ha organizzato una giornata (15 ottobre) alla scoperta dei legami fra l’Esposizione internaIl PEFC Italia ha organizzato una giornata (15 ottobre) alla scoperta dei legami fra l’Esposizione internazionale di Milano e il mondo delle foreste. La partecipazione a questa visita itinerante, organizzata in collaborazione con il CONAF, garantisce l’assegnazione di un credito formativo professionale (0.5 crediti) per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali. Il programma dell’evento prevede la mattina un percorso tematico guidato da CONAF con visita ad alcuni padiglioni realizzati con legno certificato PEFC e l’incontro con i costruttori degli stessi. Il pomeriggio, dalle 16 alle 17, si terrà, in inglese, un incontro in streaming guidato da Antonio Brunori, segretario generale del sistema di certificazione forestale PEFC in Italia, con la partecipazione di Nicola Bolcato, di Profilegno del Consorzio Legno Veneto – che tratterà dei temi della filiera corta forestale – e di Ana Belen Noriega, del “Forest Europe” Liaison Unit di Madrid – che parlerà del tema cibo e foreste, presentando esperienze di promozione dei prodotti forestali non legnosi. Una piccola anticipazione dei contenuti del seminario e dei numeri del legno certificato PEFC ad Expo è visibile a questo link https://www.youtube.com/watch?v=TyB0UtDbZ5A Programma della giornata: h.11,00: Accoglienza e presentazione degli obiettivi del Padiglione WAA- Conaf da parte di Cosimo Coretti, Consigliere nazionale Conaf. h. 11,15: Visita al Padiglione del WAA-Conaf, guidata dal costruttore Maurizio Artuso della Artuso Legnami. h. 11,45: Seminario itinerante in visita a Padiglioni con legno PEFC (Teatro Slow Food; Austria; Copagri; Cluster del Cioccolato; Francia) h. 16,00 – 17,00: Seminario al Padiglione WAA e in streaming (in lingua inglese) sulla presenza di legno certificato ad Expo. Con Antonio Brunori, Nicola Bolcato, Ana Noriega. Per ulteriori informazioni e per prenotazioni, contattare la segreteria del PEFC Italia allo 075.5997295 o all’indirizzo info@pefc.it zionale di Milano e il mondo delle foreste. La partecipazione a questa visita itinerante, organizzata in collaborazione con il CONAF, garantisce l’assegnazione di un credito formativo professionale (0.5 crediti) per gli iscritti all’Ordine dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali. Il programma dell’evento prevede la mattina un percorso tematico guidato da CONAF con visita ad alcuni padiglioni realizzati con legno certificato PEFC e l’incontro con i costruttori degli stessi.

Giornata Mondiale dell’Alimentazione, venerdì 16 ottobre a Expo Milano 2015, presenti Ban Ki-moon e Sergio Mattarella

Venerdì 16 ottobre Expo Milano 2015 ospiterà le cerimonie ufficiali del World Food Day, la Giornata Mondiale dell’Alimentazione voluta dalla FAO. A sottolineare l’importanza dell’evento, saranno presenti il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon e il Presidente della Repubblica Italiana Sergio Mattarella. Interverranno inoltre José Graziano da Silva (Direttore Generale della FAO), Paolo Gentiloni (Ministro italiano degli Affari Esteri), Maurizio Martina (Ministro italiano delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali), Kanayo F. Nwanze (Presidente del Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo – IFAD), Ertharin Cousin (Direttrice Esecutiva del Programma Alimentare Mondiale – PAM) e Giuliano Pisapia (Sindaco di Milano). Lanciata nel 1979, quest’anno la Giornata Mondiale dell’Alimentazione festeggia il 70° anniversario della nascita della FAO e sviluppa il tema: “Protezione sociale e Agricoltura: rompere il circolo di povertà rurale”. Nel corso della cerimonia di venerdì 16 ottobre a Expo Milano 2015 verrà ufficialmente presentata al Segretario Generale delle Nazioni Unite la Carta di Milano.
All’evento mondiale di Expo sarà presente la World Association of Agronomists proseguendo, anche, la collaborazione ed il coinvolgimento con le Nazioni Unite a Expo 2015 Milano; dopo che il 19 agosto, fra l’altro, la WAA partecipò alla Giornata degli Aiuti Umanitari.

Per una cultura dell’alimentazione: il 16 ottobre convegno internazionale Regione Lombardia con Sisti e Zari

“Per una cultura dell’alimentazione” Progetti e buone pratiche di educazione alimentare nell’anno di Expo 2015, è il titolo del convegno internazionale – organizzato dalla Regione Lombardia – in programma venerdì 16 ottobre, a Milano, al Palazzo Pirelli (Auditorium Giorgio Gaber). Al convegno porterà i saluti istituzionali Andrea Sisti, presidente World Association of Agronomists ; e interverrà Rosanna Zari, vicepresidente CONAF, con “La Fattoria Globale. Principi e prospettive della nuova filiera alimentare nell’ottica dell’educazione alla ruralità di adulti e ragazzi”. SCARICA IL PROGRAMMA: invito – invitoconvegno2015_784_24699.pdf

La terza edizione del convegno internazionale sull’educazione alimentare e sulle fattorie didattiche a cura della Direzione Generale Agricoltura di Regione Lombardia incrocia quest’anno l’esposizione universale di Milano dedicata al cibo. Una congiuntura unica e stimolante, che si è voluto rafforzare facendo  deliberatamente coincidere la data del convegno, 16 ottobre, con quella scelta dalle Nazioni Unite per celebrare la Giornata Mondiale dell’Alimentazione.

Nel suo essere una vetrina delle migliori esperienze internazionali per educare a un rapporto più consapevole con l’atto alimentare, il convegno si colloca in perfetta sintonia con Expo 2015, con cui condivide l’importanza di promuovere l’adozione di buone pratiche e lo sviluppo di progetti educativi capaci di  far comprendere e rafforzare la relazione tra ciò che siamo e ciò che mangiamo.  Ogni Paese declinerà la relazione cibo-territorio secondo il proprio habitat naturale, i prodotti agricoli, la cultura, i costumi e le tradizioni alimentari, condividendo il patrimonio di buone pratiche che ciascuno ha sperimentato o sta sperimentando con successo nell’ambito dell’educazione alimentare.

Nell’offrire una panoramica internazionale su quanto si sta realizzando per educare bambini, adulti e comunità a un rapporto maturo e consapevole con il cibo, il convegno organizzato da Regione Lombardia DG Agricoltura accenderà i riflettori sull’instancabile impegno di istituzioni, aziende agricole ed organizzazioni dal quale derivano il futuro del mondo rurale ed il riconoscimento all’agricoltura di un ruolo determinante nello sviluppo di sistemi territoriali ed economici sostenibili per il futuro.

Il presidente Andrea Sisti partecipa a Expo dopo Expo: l’eredità di Milano 2015

l neo presidente dell’Associazione Mondiale degli Agronomi Andrea Sisti interverrà il 10 ottobre a Expo dopo Expo: l’eredità di Milano 2015 come coordinatore del tavolo di lavoro “la biodiversità salverà il mondo“.

L’iniziativa sarà l’occasione per approfondire i temi contenuti nella Carta di Milano e le sfide globali connesse al tema di Expo 2015: dalla lotta allo spreco alimentare, all’obiettivo fame zero nel 2030, dalla difesa di acqua e terra all’educazione alimentare, dal sostegno all’agricoltura familiare al potenziamento della ricerca e dell’innovazione fino alla tutela della biodiversità e delle culture enogastronomiche.

Scarica il programma della giornata.